Il dono di occhi "diversi"

Si è aperta oggi ad Abrigada, in Portogallo, l'attesa Summer School EdC Internazionale “Towards a Bridging Economy”

dal nostro inviato Isaias Hernando

120911_Summer_Portogallo_01_ridLa cittadella Arco-Iris, adagiata sulle belle colline di Abrigada nei pressi di Lisbona, si è oggi vestita a festa per accogliere gli oltre 70 partecipanti alla Summer School Internazionale EdC, giovani nella stragrande maggioranza.

Dopo il saluto di benvenuto degli organizzatori – l'Università Cattolica di Porto, la Commissione EdC del Portogallo e la Commissione Internazionale di EdC – arriva il momento di conoscere anche i partecipanti, tramite una breve presentazione di ciascuno: giovani veramente diversi in formazione, cultura ed origine, che hanno offerto una grandissima ricchezza di prospettive ma anche di aspettative nei confronti dell’EdC. Aspettative diverse, sì, ma tutte quante alte: nessuno ha fatto centinaia o migliaia di chilometri, investendo tempo e denaro, per non sfruttare bene questa opportunità.

Per questo, dopo aver ricordato tutti quei giovani che, pur avendolo desiderato e pianificato, non hanno potuto essere qui per difficoltà dovute al visto o per 120911_Summer_Portogallo_13_sala_ridla complessa situazione politica nei loro paesi di origine, la giornata è entrata direttamente nel vivo, con l’intervento di Luca Crivelli dal titolo “Povertà, sviluppo e reciprocità”.

Luca Crivelli ha condiviso una completa ed articolata visione sui molteplici aspetti della povertà – la sua metrica, la semantica, l’epistemologia – e le diverse risposte che vengono dai progetti di sviluppo tradizionali, col “Dilemma del Samaritano” come punto di partenza, per finire con l’originale visione della povertà e dello sviluppo che nasce dalla teoria e la pratica della Economia di Comunione.

120911_Summer_Portogallo_04_ridIl bene più prezioso per risolvere il problema della miseria è il dono di occhi diversi, gli occhi della “cultura del dare” che consentono ad alcune persone di vedere cose che altre non vedono: la benedizione nascosta nelle ferite”.

Nel pomeriggio, gli interventi di Teresa Ganzon, dal Bangko Kabayan (Filippine) e di John Mundell, dalla Mundell & Associates (USA), quest’ultimo in videoconferenza, saranno il complemento dell’esperienza di questi anni nella lotta contro la povertà tramite il microcredito e nella trasformazione che vivono le aziende e la vita dei loro protagonisti quando applicano questa originale visione dell’EdC.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.