Lisbona 2012

Giovani ed Edc

E' un rapporto molto forte quello che lega Edc ai giovani e fin dal suo sorgere nel 1991, quando Chiara Lubich invitò le nuove generazioni a “spendere le proprie energie per questo programma” affidando loro in particolare “l’approfondimento culturale”, quel passaggio dall’esperienza di vita di EdC ad una “teoria” da poter diffondere, nel settore economico, teologico, sociologico e filosofico. Oggi sono molte le risorse che è possibile offrire ai giovani che intendano approfondire la conoscenza di Economia di comunione e farne argomento di studio.

In questa sezione sono raccolte tutte le news che riguardano la formazione ed i giovani.

Il dono di occhi "diversi"

Si è aperta oggi ad Abrigada, in Portogallo, l'attesa Summer School EdC Internazionale “Towards a Bridging Economy”

dal nostro inviato Isaias Hernando

120911_Summer_Portogallo_01_ridLa cittadella Arco-Iris, adagiata sulle belle colline di Abrigada nei pressi di Lisbona, si è oggi vestita a festa per accogliere gli oltre 70 partecipanti alla Summer School Internazionale EdC, giovani nella stragrande maggioranza.

Dopo il saluto di benvenuto degli organizzatori – l'Università Cattolica di Porto, la Commissione EdC del Portogallo e la Commissione Internazionale di EdC – arriva il momento di conoscere anche i partecipanti, tramite una breve presentazione di ciascuno: giovani veramente diversi in formazione, cultura ed origine, che hanno offerto una grandissima ricchezza di prospettive ma anche di aspettative nei confronti dell’EdC. Aspettative diverse, sì, ma tutte quante alte: nessuno ha fatto centinaia o migliaia di chilometri, investendo tempo e denaro, per non sfruttare bene questa opportunità.

Per questo, dopo aver ricordato tutti quei giovani che, pur avendolo desiderato e pianificato, non hanno potuto essere qui per difficoltà dovute al visto o per 120911_Summer_Portogallo_13_sala_ridla complessa situazione politica nei loro paesi di origine, la giornata è entrata direttamente nel vivo, con l’intervento di Luca Crivelli dal titolo “Povertà, sviluppo e reciprocità”.

Luca Crivelli ha condiviso una completa ed articolata visione sui molteplici aspetti della povertà – la sua metrica, la semantica, l’epistemologia – e le diverse risposte che vengono dai progetti di sviluppo tradizionali, col “Dilemma del Samaritano” come punto di partenza, per finire con l’originale visione della povertà e dello sviluppo che nasce dalla teoria e la pratica della Economia di Comunione.

120911_Summer_Portogallo_04_ridIl bene più prezioso per risolvere il problema della miseria è il dono di occhi diversi, gli occhi della “cultura del dare” che consentono ad alcune persone di vedere cose che altre non vedono: la benedizione nascosta nelle ferite”.

Nel pomeriggio, gli interventi di Teresa Ganzon, dal Bangko Kabayan (Filippine) e di John Mundell, dalla Mundell & Associates (USA), quest’ultimo in videoconferenza, saranno il complemento dell’esperienza di questi anni nella lotta contro la povertà tramite il microcredito e nella trasformazione che vivono le aziende e la vita dei loro protagonisti quando applicano questa originale visione dell’EdC.

 

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

24-26 giugno 2019 (Libro di Geremia) 14-15 settembre 2019 (Libro di Qoélet)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Prophetic Economy 2.0

Prophetic Economy 2.0

Roma - 9 giugno 2019
Per maggiori informazioni scrivi a: info@propheticeconomy.org

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

24-26 giugno 2019 (Libro di Geremia) 14-15 settembre 2019 (Libro di Qoélet)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Chi è online

Abbiamo 796 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.