Difficoltà e successi del primo polo produttivo di Economia di Comunione in Brasile

di Thiago Borges

dal  Rapporto EdC 2016 (1.35 MB) , su "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.44 Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.2 - 2017 - febbraio 2017

N44 pag12 13 Thiago Borges Autore rid webIl Polo Spartaco è nato nel 1993 nei pressi della Mariapoli Ginetta, la cittadella del Movimento dei Focolari situata a 50 km da San Paolo, in Brasile, quale prima testimonianza concreta di una economia vissuta con il paradigma della comunione. Vi si sono insediate aziende tra loro molto diverse, ma tutte animate da imprenditori convinti che per riscattare i poveri dalla loro vulnerabilità – ragione stessa della nascita del polo – non è sufficiente l’assistenza. Occorre invece coinvolgerli, rendendoli protagonisti nei rapporti economici.

È questo lo spirito che animò la prima azienda che si insediò nel polo, La Tunica. La fondarono Maria do Carmo Gaspar e Maria Aparecida Viegas: la prima, vedova e madre di cinque figli, per amore di Chiara Lubich e dell’EdC si improvvisò imprenditrice nel settore dell’abbigliamento; la seconda, proprietaria di due macchine da cucire, mise a disposizione le sue macchine e l’esperienza di sarta.

Oltre a personale esperto, esse chiamarono a lavorare nella nascente azienda N44 pag12 13 Polo Spartaco 02 rid webvarie madri di famiglia della vicina favela: una vera azione di riscatto sociale, che permise loro non solo di lavorare ma anche di acquisire una professione e quindi l’indipendenza economica.

In seguito si installarono altre aziende di produzione: la Rotogine, avviata da François Neveux, imprenditore francese specialista in grandi manufatti di plastica e tecnologie ambientali; la Eco-Ar, prodotti per la pulizia, iniziata da Ercilia Fiorelli in uno scantinato e trasferita poi al polo; la AVN Imballaggi Plastici, dell’imprenditore di costruzioni meccaniche di San Paolo Augusto Lima Neto. Ad esse si aggiunsero due aziende, una commerciale promossa dagli imprenditori farmaceutici Armando e Roselì Tortelli, la Prodiet Farmaceutica per la distribuzione di farmaci, e un’altra di servizi, la finanziaria Uniben Fomento Mercantil.

N44 pag12 13 Polo Spartaco 03 rid webPer costruire e gestire il polo venne costituita la società per azioni Espri SA, alla quale aderirono quasi 4000 soci di tutti i ceti sociali. «Siamo poveri ma tanti» aveva affermato Chiara Lubich invitando tutti a mettere insieme risorse per costruire un “laboratorio di economia di comunione”: in tanti aderirono con entusiasmo e generosità.

Nel 2005 nacque l’Associazione dei lavoratori del polo: Oltre ai benefici offerti ai soci quali micro credito e sconti presso i negozi della regione, essa offre agli associati un luogo di conoscenza reciproca, utile per la creazione di occasioni di comunione.

Nuovi arrivi

Pasticcino è l’ultima impresa ad essersi insediata al Polo 5 mesi fa. Specializzata N44 pag12 13 Polo Spartaco 04 rid webnella produzione di alimenti per caffetterie, l'azienda è il “ramo brasiliano” della società operante con successo nel Polo EdC argentino Solidaridad. Con i suoi cinque dipendenti, l’azienda muove i primi passi in Brasile affrontando le sfide dell’avvio, l’adeguamento della produzione, l’apertura dei mercati, la formazione professionale. «Pasticcino si distingue dalle altre aziende del settore per il modo di costruire rapporti tra lavoratori, con i clienti e con i fornitori – afferma il direttore Flávio Toledo –. Tra noi vi è grande libertà ed amicizia; siamo tutti diversi e a volte capita qualche attrito, ma cerchiamo sempre di risolvere i problemi prima che diventino importanti, partendo dal principio che è più facile lavorare se si va d’accordo, anche quando non si è affini. Occorre però impegnarsi davvero a costruire rapporti».

Un nuovo agire economico

N44 pag12 13 Polo Spartaco 01 rid webDalla esperienza della finanziaria Uniben due anni fa è nata per il settore delle assicurazioni la Uniben Corretora de Seguros, che cerca di costruire con ogni cliente un’atmosfera di fiducia e trasparenza: «È una bella esperienza, soprattutto di rapporti – spiega Mariella Francischinelli –, perché la commissione che remunera il nostro lavoro dipende dal prezzo delle polizze: quanto più l’assicurazione è cara, tanto più aumenta la commissione. Per cui offrire al cliente la soluzione per lui più conveniente, anche se il nostro guadagno si riduce, può sembrare una strategia sbagliata; eppure stiamo iniziando a raccogliere i frutti di questo modo di agire, attraverso la fedeltà dei clienti e nuove opportunità di business. Il fatturato cresce del 15% al mese». Dopo due anni di attività, l’azienda ha raggiunto l’equilibrio economico e sono in vista i primi ritorni rispetto all’ investimento iniziale.

Morte e resurrezione

Negli ultimi anni l’andamento economico di alcune aziende del Polo è peggiorato eN44 pag12 13 Polo Spartaco 05 rid web le loro difficoltà finanziarie hanno inciso anche sul conto economico della Espri, perché non sono state in grado di pagare gli affitti. Ne sono nate nuove sfide per il futuro del Polo, per affrontare le quali si è resa necessaria una maggiore comunione tra gli imprenditori: la Uniben ha deciso di ampliare la propria attività offrendo alle imprese in difficoltà, per pura comunione, oltre ai servizi finanziari anche le proprie competenze nella gestione, con buoni risultati.

Un gruppo di esperti, venuti in vario modo in contatto con EdC, si è offerto di esaminare la gestione della Espri e ha suggerito nuove strategie: gli imprenditori con attività nel Polo si sono impegnati a rafforzare la comunione fra loro sicuri che, se il successo o meno delle loro aziende era legato alle circostanze, la comunione sarebbe rimasta indelebile. Nel 2016 il percorso di risanamento finanziario delle imprese ha permesso il miglioramento anche dei risultati della Espri.

I propositi per il futuro sono tanti: promuovere nuove imprese nella cultura dell’EdC, rafforzare i processi di formazione di una cultura della condivisione, intensificare la comunione fra tutti. Obbiettivi importanti, ma realizzabili solo se sostenuti da una feconda vita di comunione.

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Seguici su:

facebook twitter vimeo icon youtubeicon flickr

Settimana Economia Biblica rid mod

Dal 5 al 10 giugno 2017 al Polo Lionello Bonfanti -  vedi volantino - Per maggiori informazioni

Rapporto Edc 2016

Cover Edc44 mod

Scarica il rapporto 
Vai alla versione online

Aderisci a EdC

EoC Companies crop banner rid modRegistrando la tua azienda sul sito dedicato: edc-info.org/it/

Scopri di più...

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.