Tramite il sito Edc-online.org imprenditori e lavoratori possono confermare l’adesione al progetto EdC e condividere talenti e professionalità per lo sviluppo di nuove aziende

di Alberto Ferrucci

dal Rapporto EdC 2013-2014, su "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.40 Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.1/2 - 2015 - gennaio 2015

Pag 10 Censimento Alberto FerrucciTramite www.edc-online.org ormai è possibile ad ogni imprenditore accedere al sito dedicato che permette di aderire o confermare la propria adesione ad EdC, fornendo informazioni sul settore e sulla dimensione dell’azienda. Tramite il sito è possibile dichiarare sia gli utili che si intende mettere a disposizione tramite EdC per i poveri e per la formazione, che tutti gli altri utili spesi diversamente o a cui si è rinunciato in base alla “cultura del dare”. In una ulteriore pagina l’imprenditore e i suoi lavoratori possono elencare le risorse e le competenze che sono disposti a condividere gratuitamente per favorire la nascita o lo sviluppo di nuove aziende EdC nel mondo.

A pochi mesi dal lancio del censimento, 136 aziende sono direttamente entrate nel sito per confermarsi membri del progetto: di queste, 43 sono italiane, 23 della penisola iberica, 10 dal Nord e 10 dall’Est Europa; dal Brasile sono giunte 13 adesioni, dalla Ispano America 12, 10 dall’Africa, 7 sia dal Nord America che dall’Asia. Altre 41 aziende si sono registrate come simpatizzanti, la metà dall’Italia e 12 dal Congo, Paese in cui l’EdC è in particolare crescita.

Molte aziende hanno dichiarato gli utili condivisi con EdC, alcune anche quelli utilizzati diversamente secondo la “cultura del dare”, con importi a volte molto Pag 10 Paco Toro Bolivia 02 ridsuperiori ai primi, che noi consideriamo comunque frutto del progetto.

La vera sorpresa del censimento è il fatto che gli imprenditori e vari lavoratori di oltre la metà delle aziende, comprese le simpatizzanti, hanno voluto anche elencare i talenti professionali che sono disponibili a condividere gratuitamente per lo sviluppo di nuove aziende EdC.

Si tratta di professionalità di ogni tipo e da ogni Paese, in maggioranza di trenta-quarantenni ma anche di cinquanta-sessantenni: c’è addirittura un manager molto giovanile di 80 anni. Per la metà sono disponibili a trasferirsi ovunque nel mondo, il 20 per cento a spostarsi nella propria nazione, il 30 per cento nella propria città.
Sono persone dalle professioni più diverse, manager d’impresa, ma anche esperti di amplificazione per concerti, di giardinaggio, di agenzie di viaggio, di allevamento polli, di valutazione crediti, di micro finanza, di opere civili e idrauliche, di ricerche di mercato, di coltivazioni di banane, di formazione, di innovazione di processo, di traduzioni, di produzione film tv, di disegno meccanico, di controlli contabili, di vendite di cosmetici, di analisi cliniche, di agricoltura ecosostenibile, di lavorazioni galvaniche, di corsi di maglia, di raccolta di acque ed agricoltura tropicale, di produzione e doratura cornici, e così via.

Adesso tocca a noi far incontrare l’offerta con la domanda, ma con così tanti talenti a disposizione non possiamo che sentirci ricchi: della ricchezza dei figli del Padre!

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

L'alba della mezzanotte

Logo Geremia Crop 150La serie di commenti di Luigino Bruni sul libro di Geremia esce ogni  domenica su Avvenire

Vai alla serie completa

new tab icon 32291  La cruna della parola attesa

Seguici su:

facebook twitter vimeo icon youtubeicon flickr

Rapporto Edc 2016

Cover Edc44 mod

Scarica il rapporto 
Vai alla versione online

Rapporto Edc 2013-2014

Cover Report 2013-14 rid mod

Un anno di vita Edc, strategie e prospettive per il futuro.
vai alla versione online
Scarica il rapporto

Aderisci a EdC

EoC Companies crop banner rid modRegistrando la tua azienda sul sito dedicato: edc-info.org/it/

Scopri di più...

Video Convention Edc Italia 2015

Rapporto Edc 2012-2013

Cover Report 2012-13 rid mod

Un anno di vita Edc, strategie e prospettive per il futuro.

vai alla versione online

Scarica il rapporto

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.