90.jpgpubblicazioni report Edc

 

 

E' datato 2008 il primo "Rapporto sulla destinazione degli utili di Economia di Comunione": da allora tutti gli anni esce il "Rapporto Edc": i dati sulla destinazione degli utili, sulle aziende, sulla Cultura di Comunione, le prospettive per il futuro... In questa sezione sono disponibili e scaricabili i vari "Report" dal 2008 ad oggi.

 

Amare l’azienda altrui come la propria

Editoriale - A 24 mesi dal consuntivo dei venti anni del progetto EdC un primo bilancio dei nuovi obiettivi raggiunti e delle prospettive aperte

di Alberto Ferrucci

dal Rapporto EdC 2012-2013, su "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.38 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.23/24 - 2013 - dicembre 2013

Report 2012 2013 Alberto FerrucciFesteggiando nel 2011 i venti anni del progetto EdC, ci eravamo proposti precisi obiettivi: un programma di crescita delle aziende EdC, il riscatto dall’indigenza esteso ad ogni prossimo, la collaborazione con chi opera per una economia più umana e l’intensificazione del dialogo con la cultura contemporanea.

Adesso a che punto siamo? È sorta in Italia la Aipec (Associazione italiana imprenditori per un’Economia di Comunione) con 140 associati, nel polo Lionello è nata la Scuola di Economia Civile, si moltiplicano le interviste su giornali e tivù ai nostri imprenditori ed un quotidiano nazionale ospita ogni settimana un editoriale con la nostra cultura, diffuso via web in sei lingue; negli Usa l’azienda Company Cube ha reso disponibile una App Android che da cellulare ci suggesce l’aspetto di EdC da vivere quel giorno.

Leggi tutto...

Scuole che rivelano talenti d’impresa

Scovare il talento, predisporre una consistente base di coraggio, aggiungere tutta la capacità d’innovazione possibile. Le Startup EdC contrastano la crisi

di Irene Giordano

dal Rapporto EdC 2012-2013, su "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.38 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.23/24 - 2013 - dicembre 2013

Report 2012 2013 Irene GiordanoRacconta Samantha: «Tutto ha preso avvio nel luglio 2010. Ho partecipato alla prima edizione della Summer School di Economia Civile a Ostuni. Così abbiamo iniziato a pensare, in base ai nostri studi, di cosa il nostro territorio avesse bisogno». Non sono stati pochi gli ostacoli da superare, dalle pastoie burocratiche che farebbero arrendere tanti, ma non le «quattro socie, sempre più amiche», ai lavori “robusti” che occorreva svolgere per trasformare uno stabile semiabbandonato in un “Paese dei balocchi” a dimensione bambino.

L’Asilo nido “Raggio di sole” coop. soc. onlus ha tagliato il nastro inaugurale lo scorso 25 ottobre. «In quel gesto – commenta Samantha – trovavano compimento i nostri sogni e le nostre speranze che dopo tanto impegno e gratuità, sacrifici e determinazione stavano finalmente diventando realtà».

Leggi tutto...

La sfida dell’aiuto fraterno

Due giovani economiste hanno verificato la validità del sistema attuale di ripartizione dei contributi nelle varie aree del pianeta

di Luca  Crivelli

dal Rapporto EdC 2012-2013, su "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.38 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.23/24 - 2013 - dicembre 2013

Report 2012 2013 Luca CrivelliAd agosto è stato consegnato alla commissione internazionale dell’Economia di Comunione uno studio – J. Debbane e C. Viano, “Technical Report on Social Assistance in EoC”, Mimeo (August 2013) – realizzato da due giovani economiste (la prima di nazionalità siriana, la seconda italiana) sul funzionamento del sistema EdC di aiuti agli indigenti. Gli obiettivi del rapporto, finanziato grazie a una borsa di studio Aiec presso l’università Sophia, erano i seguenti: identificare la presenza di eventuali lacune nel dispositivo di raccolta dati e di presentazione degli stessi; secondo, analizzare le informazioni disponibili per tracciare un quadro dell’attività svolta tra il 1992 e il 2012; infine, formulare proposte di miglioramento del sistema attuale.

Leggi tutto...

Più 27 per cento di utili condivisi

2.200 famiglie sostenute e oltre 1.500 persone coinvolte in attività produttive con l’impiego di risorse aziendali e contributi privati nel consuntivo 2012-2013.

di Gian Maria Bidone

dal Rapporto EdC 2012-2013, su "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.38 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.23/24 - 2013 - dicembre 2013

Report 2012 2013 Gian Maria BidoneL’Economia di Comunione mette in moto in tutto il mondo un circuito di comunione il cui l’asse centrale sono le aziende e i loro imprenditori; i 980 mila euro da essi condivisi nel 2013 rappresentano un aumento del 27 per cento rispetto all’anno precedente, originato in particolare da maggiori utili di aziende di Argentina, Belgio, Italia, Irlanda, Polonia, Portogallo, Slovenia, Slovacchia, Sud Est Europeo e Germania, e grazie anche ai nuovi contributi di aziende della Corea del Sud, Costa D’Avorio, Repubblica Democratica del Congo e Uruguay: un aumento che compensa ampiamente la riduzione dei contributi straordinari di persone singole.

Nell’anno si sono aiutate 2.250 famiglie nei cinque continenti con apporti diretti per l’alimentazione, l’abitazione, la scolarizzazione e l’assistenza sanitaria. Inoltre si è avviato o dato continuità a progetti di sviluppo di attività produttive che hanno coinvolto direttamente o meno 1.535 persone in Bolivia, Filippine e Brasile.

Leggi tutto...

Il riscatto degli ultimi nel rispetto della natura

Aproagro: tre imprese pilota fioriscono dalla determinazione della comunità più povera del Brasile.

di Stefano Comazzi 

dal Rapporto EdC 2012-2013, su "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.38 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.23/24 - 2013 - dicembre 2013

Report 2012 2013 Stefano ComazziIl Brasile di oggi si presenta sullo scenario internazionale con una crescente consapevolezza della propria forza politica, economica e culturale, ma resta ancora sofferente per le tante piaghe sociali dovute alla forte diseguaglianza nella distribuzione dell’immensa ricchezza del Paese. Da questa terra, e più precisamente presso una comunità – che prende il nome da un ex schiavo che si è ribellato, una sorta di novello Spartaco –, è nata un’iniziativa che segna un passo in avanti per l’EdC, un’esperienza nata “dal basso”, con forti radici comunitarie e una grande tenacità e determinazione.

Ci troviamo nella municipalità di Branquinha, Stato di Alagoas. Qui, una ricerca scientifica iniziata nel 1998 aveva individuato nel territorio di Zumbi dos Palmares la comunità con gli indicatori di povertà più elevati di tutto il Brasile. Nel 2011 in questo ex latifondo è nata un’esperienza pilota volta ad avviare un endogeno processo di creazione di impiego e reddito, soprattutto per i giovani.

Leggi tutto...

Microfinanza: una scommessa vincente

Quando il rischio della banca assume un grande valore umano a beneficio della crescita complessiva di una comunità

di Emanuela Maria Cavaleri

dal Rapporto EdC 2012-2013, su "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.38 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.23/24 - 2013 - dicembre 2013

Emanuela Cavaleri rid

Melanie è una ragazza di 23 anni. Vive in una piccola città delle Filippine e ogni giorno per lavoro percorre numerosi chilometri e incrocia le vite di decine di donne “imprenditrici povere” che, grazie ai micro-prestiti che Melanie offre loro, possono far crescere le loro attività ed essere creatrici della loro ricchezza. Melanie fa l’impiegata in banca, ma non in una banca qualsiasi: lavora per Bangko Kabayan, che, oltre ad essere una banca rurale di successo, è anche un’impresa di EdC.

La scorsa estate, nell’ambito dei miei studi in cooperazione internazionale, ho avuto l’opportunità di effettuare uno stage di due mesi presso Bangko Kabayan e di essere testimone della straordinaria missione di aiuto alla comunità di cui questa banca si fa portatrice, attraverso il lavoro di Melanie e di tanti altri.

Leggi tutto...

2013-2031, le finalità di un progetto strategico

Insieme da tutto il mondo in Portogallo per definire gli obiettivi per lo sviluppo EdC

di Iracema Andréa Arantes da Cruz

dal Rapporto EdC 2012-2013, su "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.38 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.23/24 - 2013 - dicembre 2013

Report 2012 2013 Iracema Andrea

L’incontro dal 18 al 20 ottobre nella Mariapoli Arco-Iris (Portogallo) di 75 responsabili di commissioni, associazioni e poli EdC di 16 nazioni si è svolto in una atmosfera di dialogo aperto e fecondo. Ognuno ha avuto modo di condividere le riflessioni proprie e quelle raccolte in incontri preparatori nella propria nazione; perché l’obiettivo temerario era di delineare assieme lo sviluppo del progetto nei prossimi decenni: dal 2013 a 2031.

Gli ingredienti sembravano esserci tutti. Per la prima volta infatti si confrontavano i responsabili delle strutture nate per lo sviluppo di EdC: le commissioni dedicate a seguire la formazione alla cultura di comunione, il dialogo con studiosi e studenti, gli indigenti e le aziende aderenti.

Leggi tutto...

Sviluppi della sinergia tra EdC e Sophia

Il corso di Economia e Management, frutto della collaborazione tra Economia di Comunione e l’istituto universitario

di Antonella Ferrucci

dal Rapporto EdC 2012-2013, su "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.38 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.23/24 - 2013 - dicembre 2013

antonella-ferrucci 1Anche quest’anno, circa due terzi della raccolta degli utili delle aziende di Economia di Comunione destinati alla «formazione di uomini nuovi» sono stati finalizzati a sostenere le attività dell’Istituto universitario Sophia; è una collaborazione non solo finanziaria, tanto che ha portato all’istituzione nello Ius del corso di Economia e Management e in seno all’università Providence di Taichung (Taiwan) alla nascita di una collaborazione per la formazione accademica nella prospettiva di EdC. Tale iniziativa è scaturita dal congresso dello scorso aprile sul pensiero di Chiara Lubich e la cultura dell’unità, tenutosi presso la stessa università.

Leggi tutto...

Fari culturali verso i territori della povertà

Il ruolo dei Poli imprenditoriali apre mature prospettive al termine di un anno vivo e fecondo

di Luigino Bruni

dal Rapporto EdC 2012-2013, su "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.38 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.23/24 - 2013 - dicembre 2013

Report 2012 2013 Luigino BruniL’anno che si chiude è stato uno dei più vivi, fruttuosi e generativi dei 22 anni di EdC. La nascita in Italia della Scuola di Economia Civile nel Polo Lionello e il decollo della Aipec sono due tra i frutti più visibili. Come lo sono lo sviluppo dell’EdC in Africa e la fioritura di scuole per giovani in varie parti del mondo. Dobbiamo essere riconoscenti, soprattutto agli animatori di commissioni, associazioni e Poli nel mondo, e agli imprenditori, sia a quelli che da decenni vivono la comunione e donano gli utili, sia ai nuovi che stanno arrivando, attratti dalla profezia di Chiara Lubich.

Leggi tutto...

E' uscito il "Rapporto Economia di Comunione 2012/2013"

Sintesi della vita di un anno Edc

Cover Report 2012-13Anche quest'anno il Rapporto Edc 2012-2013 costituisce un numero speciale del Notiziario Economia di Comunione, una cultura nuova, che raggiunge con questa pubblicazione il n. 38. La scelta è dettata dall'opportunità di veicolare più al largo possibile i dati dell'Economia di Comunione dell'anno. In uscita con il numero unico di dicembre 2013 di Città Nuova, il n.23/24-2013, il Rapporto Edc avrà una tiratura di 46.000 copie che arriveranno a tutti gli abbonati di Città Nuova, più a coloro che in questi anni ne hanno fatto richiesta.

Leggi tutto...

Un rapporto Edc per il Nord America

Il rapporto esce per il secondo anno consecutivo

Logo rep USA 1La commissione EdC del Nord America (Usa, Canada, Repubblica Dominicana) ha redatto un report delle attività portate avanti nell’anno, per trasmettere la vita che ne emerge: «L’EdC risulta essere espressione concreta di ciò chelo constatiamo ogni giornomolti cercano nella loro vita: il desiderio di integrare la propria fede nella professione e la necessità di uno scopo autentico per la propria esistenza».

Leggi tutto...

Sottocategorie

IT - Rapporto Edc 2012-2013

Rapporto EdC 2012-2013

Cover Report 2012-13Economia di Comunione - una cultura nuova

Inserto redazionale allegato a Città Nuova

n.23-24/2013 - 10-25 dicembre 2013

 

 

 

 

IT - Rapporto Edc 2013-2014

Rapporto EdC 2013-2014

Cover Report 2013-14Economia di Comunione - una cultura nuova

Inserto redazionale allegato a Città Nuova

n.1-2/2015 - 10-25 gennaio 2015

Scarica il rapporto in formato stampabile

 

 

 

 

IT - Rapporto Edc 2014-2015

Rapporto EdC 2014-2015

Cover Edc42Economia di Comunione - una cultura nuova

Inserto redazionale allegato a Città Nuova

n.2/2016 -  febbraio 2016

  pdf Scarica il rapporto in formato stampabile (1.87 MB)

 

Il Rapporto EdC 2014/2015 è dedicato a Leo AndringaN42 Pag 02 Leo Andringa rid rid
che ci ha lasciati il 22 gennaio 2016.

Leo è stato veramente un economista e un uomo di comunione,
testimone della cultura del dare,pioniere dell'EdC.

Per dirgli un infinito grazie.

 

Seguici su:

facebook twitter vimeo icon youtubeicon flickr

Rapporto Edc 2016

Edc aderisce a Slotmob!

Logo Slotmob rid mod

Tutte le info alla pagina dedicata

facebook nslSlotmob a Milano 03/02/2017

Rapporto Edc 2013-2014

Cover Report 2013-14 rid mod

Un anno di vita Edc, strategie e prospettive per il futuro.
vai alla versione online
Scarica il rapporto

Aderisci a EdC

EoC Companies crop banner rid modRegistrando la tua azienda sul sito dedicato: eoc-companies.org

Scopri di più...

Rapporto Edc 2012-2013

Cover Report 2012-13 rid mod

Un anno di vita Edc, strategie e prospettive per il futuro.

vai alla versione online

Scarica il rapporto

Il dado per le aziende!

Logo cube IT 150

La nuova rivoluzione per la piccola azienda.
Costruiscilo! Leggilo! Vivilo! Condividilo! Fanne esperienza!

Il dado per le aziende oggi anche in italiano! Scarica la APP per Android!

Rapporto Edc 2011-2012

Report_2012_mod

I nuovi dati sulle imprese, sulla cultura di comunione, sui poveri e le prospettive per il futuro.

Scarica il rapporto

Rapporto Edc 2010-2011

Rapporto_2010-2011_cover_mod

I dati sulle imprese, sulla cultura di comunione, sui poveri ed un sondaggio sull'identità di Edc.

Scarica il rapporto
Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.