Notiziario EdC

Cover 39Economia di Comunione - una cultura nuova

Inserto redazionale allegato a Città Nuova

n.13-14/2014 - 10-25 luglio 2014

 

 

 

 

Una Internazionale della Comunione

 È questa la prospettiva strategica per contribuire ad assicurare uno sviluppo economico fondato sulla condivisione. L’EdC sta uscendo a vita pubblica e gli articoli delle pagine successive segnalano la novità.

di Alberto Ferrucci

da "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.39 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.13/14 - 2014 - luglio 2014

Alberto FerrucciL’Economia di Comunione ha appena compiuto 23 anni, quindi pur giovane può dirsi adulta, in grado di andare a vita pubblica per offrire al mondo il dono di Dio per il terzo millennio che le è stato affidato; anche se rimane una delle espressioni del carisma dell’unità del Movimento dei Focolari, per poter dialogare col mondo l’Economia di Comunione deve adesso camminare sulle proprie gambe.

Questa uscita a vita pubblica si avverte da questo notiziario: non solo per le scuole internazionali per imprenditori giovani e meno giovani che annuncia, per la internazionalità delle tesi di laurea di cui dà notizia e per le esperienze dei suoi imprenditori condivise in congressi nelle varie parti del mondo.

Leggi tutto...

Censimento EdC, identità di un sì

Nell’Antichità l’iniziativa di contare le persone era vista con sospetto e vissuta con paura. Il questionario per gli imprenditori dell’Economia di Comunione è invece l’occasione di una nuova scelta

di Luigino Bruni

da "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.39 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.13/14 - 2014 - luglio 2014

N37 Pag4 Sec LB 01 ridI censimenti sono sempre faccenda complessa. Nell’antichità contare le persone e, soprattutto, scrivere il loro nome era circondato dal mistero e dalla paura, perché si pensava che contare e scrivere i nomi richiamasse la presenza degli spiriti cattivi. La Bibbia, ad esempio (Secondo Libro di Samuele), ci racconta che dopo che Davide fece il censimento in Israele, Dio lo punì e mandò la peste. Questo censimento fu uno dei peccati più gravi di Davide. Perché? La ragione è semplice: Davide, contando i suoi uomini, voleva affermare che era lui il capo e il proprietario della sua gente, e non Dio. Consapevoli di questa ambivalenza di ogni censimento, e conoscendo la sorte che toccò a Davide, noi non abbiamo lanciato il questionario online per “contarci”, e così sentirci proprietari e possessori di tante imprese, magari di un impero; ma lo abbiamo pensato per dare la possibilità a tutti gli imprenditori che hanno un giorno aderito all’EdC di poter fare una nuova scelta. Sono ormai 23 anni dal quel “benedetto” 29 maggio 1991, quando Chiara Lubich inventò (per i poveri, per noi, per tutti) l’EdC.

Leggi tutto...

EdC in Africa, risposta economica per la comunità

 La cultura dell’Economia di Comunione, presentata nel 2011, è in piena sintonia con lo spirito dell’Harambee, la forza vitale dello stare assieme. E nascono le prime aziende.

di Betty Njagi*

da "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.39 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.13/14 - 2014 - luglio 2014

N39 pag 05 Africa Betty Njagi autore ridSecondo la Banca mondiale, con una crescita di oltre il 6 per cento all’anno, i Paesi dell’Africa subsahariana sono tra quelli con maggiore sviluppo economico ed attraggono sempre maggiori investimenti esteri; eppure in essi la povertà e la disuguaglianza rimangono inaccettabilmente alti.

Il livello molto basso degli stipendi concesso ai lavoratori e gli alti prezzi dei prodotti per situazioni di monopolio creano una economia di mercato selvaggia e di sfruttamento dei poveri, sempre più poveri.

Un tale sistema economico rischia di travolgere le culture dei Paesi africani e disperdere i loro due grandi valori: la comunità e la comunione. Gli africani hanno urgente bisogno di trovare un modello di sviluppo economico e di cultura di impresa che salvaguardi quei due grandi valori.

Leggi tutto...

Imprenditori. Il talento della comunione

Dal Nord al Sud del Brasile, i titolari d’azienda animati dallo spirito dell’EdC scoprono quanto può essere feconda l’apertura alla collaborazione. Il caso Movelite.

di Adriana Mendes

da "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.39 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.13/14 - 2014 - luglio 2014

N39 pag 06 Condivisione Talenti Adriana Mendes autore ridConfrontando l’esperienza EdC, presso la Facoltà di economia aziendale di Nantes, con quella delle altre espressioni della economia civile, Anouk Grevin ha concluso che la specificità di EdC sta proprio nella “comunione”, esercitata sotto i vari aspetti della vita aziendale. Una conclusione confermata dalle esperienze di comunione non solo in azienda, ma anche fra aziende: imprenditori piccoli e grandi scoprono che possono mettere a disposizione tempo, idee, talento, capacità, disponibilità per viaggiare; altri che vanno in pensione ne vedono una bellissima opportunità per donarsi ancora di più; giovani appena laureati, oltre a crearsi le proprie imprese, vogliono mettere in comune quanto hanno imparato.

Leggi tutto...

Il segreto permanente del Polo Spartaco

In visita in Brasile Maria Voce e Giancarlo Faletti, presidente e copresidente del Movimento dei Focolari, si sono recati al primo Polo imprenditoriale dell’EdC costituitosi nel mondo.

di Carla Cotignoli

N39 pag 07 Carla Cotignoli autore ridda "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.39 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.13/14 - 2014 - luglio 2014

«Quando si rompe un vaso prezioso, i giapponesi ne raccolgono i frammenti, li ricompongono, non nascondono la frattura, anzi, la impreziosiscono inserendovi un filo d’oro che rende visibile l’amore di chi lo ha ricostruito». È Maria Voce, presidente dei Focolari, che richiama questa metafora orientale nel momento di intensa comunione vissuta al Polo Spartaco, nell’aprile scorso. Ben esprime la dinamica dell’esperienza che sottosta alla vita di questo primo Polo imprenditoriale dell’EdC sorto nel mondo, che Chiara Lubich stessa, fondatrice dei Focolari, sognava fosse il seme di una nuova economia.

Leggi tutto...

Aipec, l’ebbrezza di un giro d’Italia

A due anni dalla sua costituzione, l’associazione italiana per un’EdC ha incontrato in numerose città titolari d’azienda e giovani desiderosi di conoscere una nuova logica economica

di Ornella Seca

N39 pag 08 Aipec 07 crop Ornella Seca ridda "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.39 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.13/14 - 2014 - luglio 2014

L’Aipec è l’Associazione italiana imprenditori per una Economia di Comunione che da quasi due anni porta una ventata di gioioso impulso nell’EdC italiana. L’organizzazione nasce per rispondere alla necessità di imprenditori che, innamorati del nuovo agire economico proposto da Chiara Lubich, vogliono divulgare la possibilità di condurre le proprie aziende e le proprie attività professionali con speranza e con tenacia in totale donazione verso tutti. Ma come fare per realizzare questo? Mettere in comune idee, successi, fatiche, utili, preoccupazioni, senza complessi e con libertà crea un dinamismo che si riversa sui territori. Questi, contaminati, diventano piccole comunità economiche di speranza, vedendo già realizzato un frammento di fraternità.

Leggi tutto...

Un benefico contagio tra imprenditori

In Brasile si va diffondendo l’interesse per un diverso modo di concepire l’economia e gestire l’azienda. L’EdC sta sviluppando una rete di imprese “simpatizzanti”.

di Armando Tortelli

N39 Brasile pag09 Armando Tortelli ridda "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.39 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.13/14 - 2014 - luglio 2014

Dal 2013 ogni mese la commissione EdC del Sud del Brasile, insieme all’Associazione nazionale degli imprenditori EdC, organizza conferenze skype per far crescere la comunione tra i titolari d’azienda aderenti e simpatizzanti del progetto. È un momento atteso da tutti e preparato secondo le loro esigenze. Frutto di questi contatti, mantenuti e coltivati anche attraverso visite reciproche, è il protagonismo degli imprenditori “simpatizzanti”, cioè di quelli che non hanno ancora aderito formalmente al progetto ma lo vivono in pieno nella realtà quotidiana del loro fare impresa.

Leggi tutto...

Uno scenario di finanza sociale

È nata una collaborazione tra un ente francese di promozione d'impresa e una banca filippina EdC specializzata nel microcredito.

di Teresa Ganzon

Teresa Ganzon1da "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.39 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.13/14 - 2014 - luglio 2014

Nelle Filippine le banche commerciali hanno iniziato ad offrire ai contadini migliori condizioni di credito, mettendo in difficoltà le banche rurali, alcune delle quali già acquisite da banche estere.

In questa situazione di accesa concorrenza, anche il nostro Bangko Kabayan doveva migliorare i propri processi. Varie banche estere alla ricerca di investimenti in Asia ci stavano interpellando, ma erano disponibili a condividere le loro competenze solo se avessero acquisito almeno il 35 per cento della proprietà. Con mio marito Francis e il consiglio della banca si esitava ad accettare una partnership di tale livello, perché avrebbe potuto mettere a rischio l’impegno della nostra banca a operare come azienda di Economia di Comunione.

Leggi tutto...

Summer Schools Edc 2014

Dal Notiziario Edc n.39, un piccolo compendio delle opportunità offerte dalle Summer Schools EdC 2014

da "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.39 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.13/14 - 2014 - luglio 2014

Logo AMEC rid modNell’estate 2014 molte sono le opportunità per approfondire le tematiche dell’EdC e dell’Economia Civile: due scuole internazionali - a Puebla e a Parigi -, il 3° Workshop School EdC di Loppiano, le due Scuole di Economia Civile in Puglia e Sicilia.

23-27 Luglio: 5° Summer School di Economia Civile presso la Casa San Paolo di Martina Franca (Taranto), in lingua italiana, dal titolo: Ri-generare Istituzioni, Beni Comuni, Lavoro. Obiettivo: aiutare giovani dai 20 ai 30 anni di diversa formazione a divenire imprenditori, dirigenti, professionisti “civili” offrendo loro la visione d’insieme dell’Economia Civile.

Leggi tutto...

Nuovi passi nell’Europa dell’Est

Da Bratislava a Mosca e in contesti assai diversificati cresce la diffusione della cultura EdC

di Maja Čalfová

N39 pag 12 Est Europeo Autore Maja ridda "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.39 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.13/14 - 2014 - luglio 2014

Il mosaico dell’Economia di Comunione nell’Europa dell’Est si fa sempre più ricco di tessere, magari ancora piccole ma non meno determinanti. Come testimoniano, in sintesi, le notizie che giungono da vari Paesi.

Zlín (Rep. Ceca), 10 marzo 2014

Dai profitti incontrollati al bene comune. Economia al servizio della persona e per il bene comune. Un’utopia o l’uscita dalla crisi?”. Questo il titolo della serata dedicata all’EdC organizzata dall’Associazione giovanile RR 49, collegata all’Università di Tomáš Bat'a. La presentazione EdC e, soprattutto, le esperienze imprenditoriali collocate nel contesto dell’attuale crisi hanno reso il progetto credibile e realizzabile. In questa occasione è stato presentato “il dado per le aziende”, il piccolo ma efficace strumento per vivere insieme i valori EdC, che ha riscosso un grande successo.

Leggi tutto...

Otto nuove tesi Edc

n28_pag._11_antonella_ferruccidi Antonella Ferrucci

da "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.39 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.13/14 - 2014 - luglio 2014

Nell’ultimo anno sono pervenute al nostro archivio tesi di cinque lauree triennali e tre lauree magistrali prevalentemente discusse in università italiane, con una tesi presentata in Brasile e una in Argentina. L’attuale crisi e la ricerca di un nuovo paradigma economico fanno da filo conduttore. Dono, gratuita, reciprocità, beni relazionali, le categorie maggiormente studiate, alla luce della vita EdC.

Leggi tutto...

Seguici su:

facebook twitter vimeo icon youtubeicon flickr

Rapporto Edc 2016

Cover Edc44 mod

Scarica il rapporto 
Vai alla versione online

Settimana Economia Biblica rid mod

Dal 5 al 10 giugno 2017 al Polo Lionello Bonfanti -  vedi volantino - Per maggiori informazioni

Aderisci a EdC

EoC Companies crop banner rid modRegistrando la tua azienda sul sito dedicato: edc-info.org/it/

Scopri di più...

È uscito il Notiziario Edc n.39

Cover 39

Lo trovate come inserto del n.13 di Città Nuova del 10-25/07/2014
vai all'edizione online
Scarica pdf

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.