Una profonda esperienza

tratto dal Rapporto Edc 2010-2011

Terezinha_Gonalves_ridCarissimi collaboratori ed imprenditori EdC, vi scrivo una mia profonda esperienza, vissuta in famiglia. Ho 4 figli meravigliosi, doni di Dio. Tre anni fa mio marito si é separato da noi, e subito dopo sono emerse varie necessità, problemi di salute, il matrimonio di mio figlio più grande, la laurea di mia figlia, e gli altri due che dovevano continuare gli studi all’università. Questo significava anche spese per trasporto, cibo, affitto e tasse universitarie. Quello che mi ha sostenuta e mi sostiene fino ad oggi, non lasciandomi abbattere, è la provvidenza che mai è mancata.

Un giorno abbiamo ricevuto dei solleciti di pagamento delle tasse universitarie arretrate, che mio marito non aveva potuto pagare perché anche lui aveva problemi economici. Mi sono spaventata, ma ho creduto nell’amore di Dio, chiedendo con i miei figli la provvidenza. Mi sono fatta coraggio e ho condiviso la mia situazione con un’amica che vive con me l’economia di comunione. Tornata a casa, con i miei figli abbiamo preso l’impegno di ridurre le spese, economizzando il più possibile.

Esattamente la mattina in cui dovevo fare il pagamento delle tasse arretrate è arrivato l’aiuto dell’EdC. Da quel momento la Provvidenza è arrivata regolarmente attraverso l’EdC e, nel 2010, i miei due figli hanno concluso l’università, grazie all’amore di Dio per noi e alle persone generose che vivono e lavorano per aiutare coloro che sono nel bisogno. Che Dio vi ricompensi a nome nostro.

Terezinha Gonçalves -  Caucaia (Cotia) - Stato San Paolo

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.