Poli aziendali EdC

Image

Poli aziendali EdC

Tra gli elementi base della prima intuizione sull'EdC era presente l'idea dei poli produttivi: Chiara Lubich propone di far nascere, nei pressi delle Cittadelle del Movimento - che, con loro presenza, avrebbero aiutato a tener sempre vivo lo spirito del progetto - una concentrazione di imprese, un laboratorio visibile e un punto di riferimento, ideale e anche operativo, delle altre imprese EdC.

Polo Solidaridad

Polo Spartaco

Polo Solidaridad

Polo Solidaridad

Polo Solidaridad

Polo Solidar

Polo Solidaridad

Polo Lionello

Polo Solidaridad

Polo Ginetta

Polo Solidaridad

The Box

Polo Solidaridad

Polo Giosi Guella

Polo Solidaridad

Polo Mariapoli Faro

Polo Solidaridad

B6748 O'Higgins, Buenos Aires, Argentina

+54 236 453-2003 (Mariàpolis Lia)

Nel mese di luglio 1991, a due mesi della nascita di EdC in Brasile, inizia in Argentina, accanto alla Mariapoli Lia, il Polo imprenditoriale "Solidaridad", su 34 ettari di terra.

Si costituisce una S.p.a. che prende il nome UNIDESA (Unità e Sviluppo) per gestire il Polo, per creare le condizioni per l'insediamento di aziende che diano visibilità al Progetto di Economia di Comunione.

Per partecipare al progetto si segue l'indicazione "siamo poveri ma tanti" e si propone l'azionariato popolare di basso valore nominale, così tutti possono partecipare.

Nel 1995 nasce il quartiere per le famiglie che vorranno spostarsi lì, in una parte del terreno (circa 5 ettari) e si preparano le infrastrutture necessarie (acqua, luce, telefono, ecc.) per le aziende.

Ogni anno migliaia di visitatori vengono al Polo per conoscere l'aspetto culturale del progetto e le aziende collegate.

Polo Spartaco

Estrada da Água Espraiada, 5480, Água Espraiada – Cotia – SP CEP: 06726-400 Brasile

Intitolato a Spartaco Lucarini, il Polo Spartaco fu il primo ad essere costituito negli anni immediatamente successivi al lancio del progetto EDC, nelle vicinanze della  Mariapoli Araceli, ora Mariapoli Ginetta, a Cotia (SP).

Una serie di esperti diedero vita alla Espri S.A., società per azioni a capitale diffuso (attualmente circa 4000 azionisti), che si occupò di acquistare il terreno e di edificare i capannoni per le aziende che nel frattempo decidevano di installarsi al Polo. Da allora la società gestisce il Polo concedendo in locazione alle aziende Edc installate i capannoni del Polo e fornendo ad esse una serie di servizi.
L’Associazione dei dipendenti delle aziende del Polo Spartaco si è costituita per concorrere ad una una migliore qualità della vita dei suoi dipendenti, che oggi sono circa un centinaio. L’Associazione offre servizi di assistenza medica e odontoiatrica, microcredito, attività ricreative, sportive e culturali.

Polo Lionello Bonfanti

Loc. Burchio snc, 50063 Figline e Incisa Valdarno (FI)

Italiano

Français

English

Portugais

Español

Deutsch

Polo Ginetta Recife

Estrada do Monjope, 5100 Cruz de Rebouças Igarassu – PE Cep: 53.645 - 337 (Brasile)

Indirizzo uffici: (Mariápolis Santa Maria)
Av. Alfredo Bandeira de Melo, 01 Ana de Albuquerque Igarassu – PE Cep: 53.630-030 Brasile

The Box

Werner-Heisenberg-Straße 4, 86156 Augsburg, Germania

Italiano

Français

English

Portugais

Español

Deutsch

Polo Giosi Guella

R. Sra. da Graça, 2580 Abrigada, Portugal

Polo Mariapoli Faro

Udruga za Ekonomiju zajednistva - Rackog 26 - 48260 Krizevci (Croazia)

La scommessa di Risana

Al polo industriale "Lionello Bonfanti" di Incisa in Val d'Arno (Firenze) è stato inaugurato il 24 ottobre il poliambulatorio Risana. La sfida di coniugare centralità della persona, scienza medica e sostenibilità economica

di Amanda Cima

pubblicato su www.cittanuova.it il 27/10/2009

Gruppo__Risana_ridLa sala si è presto gremita oltre ogni aspettativa: quasi trecento persone. Tanti erano i presenti all’inaugurazione del poliambulatorio Risana, presso il Polo industriale Lionello Bonfanti di Incisa in Val d’Arno (Firenze). Fondata da nove soci nel febbraio 2008, Risana è una cooperativa nata da uno studio dentistico legato alla cittadella di Loppiano, che fin dal 1998 ha dato origine ad una rete di specialisti in diverse discipline mediche. Si è consolidato così il progetto del poliambulatorio, che operava da luglio 2008 in una sede provvisoria.

La struttura di 420 metri quadrati ospita lo studio dentistico “poliambulatorio Risana” e il centro “Risana studi medici”. Sono operativi, tra gli altri, medici specialisti in cardiologia, fisioterapia, ginecologia e psicologia, senza dimenticare le medicine complementari come l’omeopatia e l’agopuntura. Obiettivo che accomuna questi professionisti è mettere la persona al centro del proprio lavoro, basandolo sul valore della vita umana ed entrando in relazione con il paziente.

L’inaugurazione è stata aperta dai saluti del sindaco di Incisa Fabrizio Giovannoni – che ha ricordato come la crescita del Polo sia un’opportunità per il territorio e un forte impulso allo sviluppo della zona – e di Eva Gullo, presidente della società che gestisce il Polo (Edic Spa). La parola è quindi passata a Mariateresa Fumi, presidente di Risana. Ha concluso il momento in sala una tavola rotonda su “Economia di comunione e sanità”, tenuta dal professor Luigino Bruni, economista, e dalla dottoressa Marcella Gostinelli, formatrice.

È seguita la visita ai locali ed un festoso rinfresco, con un passaggio di circa 600 persone dei paesi circostanti. Tutti si sono detti molto soddisfatti dei  servizi offerti da Risana e dei nuovi ambienti sanitari inseriti nel Polo Lionello. Anche dal mondo medico sono arrivati segnali di approvazione: il  prof. Antonio Maria Pala, presidente dei Medici cattolici di Firenze, ha definito Risana un «segno di fiducia nel futuro che ci viene dalla speranza della nostra fede», mentre il dott. Andrea Tori, segretario provinciale del Sindacato unico di medicina ambulatoriale (Sumai) di Firenze, ha affermato che «la nascita di una struttura sanitaria che cerchi di declinare la centralità della persona con la tecnica e la sostenibilità economica è una scommessa assolutamente alta».

Informazioni su Risana e sul Polo Lionello si possono trovare su www.salveonlus.org e www.edicspa.com.

Tags:

Seguici su:

Seguici su:

Chi è online

Abbiamo 649 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.