• Economia di Comunione
    Persone e imprese che attivano processi di comunione.
    Idee e pratiche per un agire economico improntato alla reciprocità e all’accoglienza.
    Un ambito di dialogo e di azione per chiunque voglia impegnarsi per una civiltà più fraterna guardando il mondo a partire dagli esclusi e dalle vittime
    scopri di più...
  • Corsi di Economia Biblica
    08-09giugno 2019 (Libro di Geremia) 14-15 settembre 2019 (Libro di Qoélet) Polo Lionello Bonfanti - 50063 Figline e Incisa Valdarno (FI)scopri di più...
  • Prophetic Economy
    Castelgandolfo (Roma): 2 - 4 Nov 2018scopri di più...
  • Per-corso Edc 2019
    Il prossimo 14 marzo, 2° incontro dal titolo: "Consumo Responsabile e Democrazia Economica: mettici la testa!", disponibile streaming.scopri di più...

Economia di Comunione

Persone e imprese che attivano processi di comunione.

Idee e pratiche per un agire economico improntato alla reciprocità e all’accoglienza.

Un ambito di dialogo e di azione per chiunque voglia impegnarsi per una civiltà più fraterna guardando il mondo a partire dagli esclusi e dalle vittime.

Bando AIPEC 2017: ultimi giorni per aderire

Fino al 27 marzo alle ore 18:00 è possibile candidare un progetto di inclusione lavorativa aderendo al:

Bando AIPEC 2017 “Fare Sistema”

Logo AIPECOgni impresa è sociale. Opera con persone, per persone, in un territorio. Ogni lavoro è inclusione sociale. Aipec è stata fra i primi sosteniori del Programma "Fare sistema oltre l'accoglienza" che ha come obiettivo principale l’inserimento socio-lavorativo di giovani e adulti, italiani e immigrati, in condizioni di vulnerabilità sociale: attraverso il Bando 2017, AIPEC intende promuovere, attuare e sostenere progetti che siano in linea con tale programma che è indirizzato all'inclusione lavorativa degli ultimi.

Se avete un progetto di formazione, di inserimento, di creazione di nuove possibilita' di impiego, indirizzato a lavoratori Logo Fare sistemasvantaggiati, questo Bando e' per voi. AIPEC sarà lieta di darvi una mano con un contributo a fondo perduto, pari ad Euro 10.000,00  per progetti che rientrano nelle sue finalità. In particolare i progetti candidati dovranno avere come focus almeno uno dei temi che seguono:

  • attività di formazione professionale e/o accompagnamento all’inserimento o reinserimento lavorativo;
  • avvio e consolidamento di attività produttive finalizzate alla creazione o al consolidamento di opportunità di impiego per i Beneficiari dei Progetti.

La scadenza del bando è fissata alle ore 18:00 del prossimo 27 marzo 2018, le proposte dovranno pervenire via email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando nell’oggetto: “Domanda Bando AIPEC 2017”.

Scarica il bando  - Vedi la news sul sito AIPEC

Seguici su:

19-03-2019

Editoriali - L'«azione globale» di ragazze e ragazzi di Luigino Bruni pubblicato su Avvenire il...

18-03-2019

La protesta dei pastori sardi rimette al centro la questione della tipologia dell’intervento...

23-01-2019

Di fronte al deteriorarsi della situazione economica del nostro Paese la priorità è  puntare sugli...

18-03-2019

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la nuova serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole...

09-03-2018

Editoriali - L'Italia e il gap uomo-donna di Alessandra Smerilli pubblicato su Avvenire il...

COME FARE PARTE

Image
Opla
AMU
Eoc
aipec

Seguici su:

Chi è online

Abbiamo 1126 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.