Argentina: cronaca della "maratona EdC" a Rosario

Dal 6 al 9 settembre 2018 si sono svolte le 42º Giornate di Economia di Comunione: qui il vivace resoconto di tre giornate sorprendenti

di Carolina Carbonell

pubblicato su focolare.org/conosur/

180909 Argentina 01 Era novembre del 2017 quando Aldo Calliera, in visita a Rosario, ci ha proposto di organizzare il 42° Congresso di Economia di Comunione nella nostra città. In quel momento eravamo consapevoli che stava iniziando una maratona.

E’ arrivato febbraio 2018, un mese molto caldo. Camminando nell’area pedonale della città ho visto un vecchio amico dell'Università, oggi direttore di una serie di alberghi. Di corsa lo ho fermato e gli ho raccontato il nostro sogno: così abbiamo trovato il luogo per il nostro Congresso.

In questa corsa non sono mancate le fatiche, ma nemmeno il sostegno costante di tutta l’EdC argentina ed il Congresso nazionale è stato arricchito con altre attività da svolgere nei giorni precedenti.

180909 Argentina 04Giovedì 6 settembre. Si parte. Nella Facoltà di Economia dell’Università di Rosario sono presenti 70 persone per partecipare alla conferenza Cos’è l’Economia di Comunione? Un bel numero se si tiene conto che in questi giorni le facoltà sono oggetto di proteste da parte degli studenti.

Venerdì 7. Tutta la squadra si alza presto per andare a trovare più di 300 ragazzi del 4° e 5° anno proveniente da 12 scuole di Rosario, radunati nel Colegio Natividad del Señor per partecipare ad un workshop su EdC. I ragazzi mettono tutta la propria creatività per “creare” aziende e “prendere delle decisioni” su situazioni diverse, di concorrenza, di crisi, sulla distribuzione degli utili e sulla selezione del personale... La parte più interessante comunque è l’esame a cui sottopongono gli imprenditori EdC presenti, che rispondono con la loro esperienza di vita.180909 Argentina 05

Nel pomeriggio andiamo all' After UnpluggedEmpresas de un solo tiempo” a La Maquinita Rosario. Si tratta di uno spazio di coworking dove Gonzalo Perrín, Leandro Simeoni e Lucas Longhi sono  stati invitati a raccontare ad un gruppo di imprenditori perché e come intraprendono per il bene comune.

Sabato 8. Alle 9:30 assieme a Lucas diamo con gioia il benvenuto ai 120 partecipanti al Congresso EdC, venuti da più di 30 città di 8 provincie e 4 nazioni diverse. Un bel gruppo, molto eterogeneo per età e professione.

180909 Argentina 06E’ una mattinata incredibile! Ad una innovativa presentazione dell’EdC dall’oggi alle origini, seguono le esperienze dei dipendenti delle aziende EdC, che si sono impegnati con tanto coraggio e fatica a raccontare qualcosa ogni giorno. E lo fanno, sempre portando qualcosa di nuovo.

Il blocco dedicato alle “nuove economie” è profetico, con esperienze diverse, da una azienda familiare che produce panche sostenibili, ad un contact center dove lavorano 1.200 persone o Nomines, una azienda inclusiva di base tecnologica che assume soltanto persone diversamente abili, situata a pochi metri dal congresso. Ci fanno riflettere, ci motivano, ci commuovono e ci fanno anche ridere.180909 Argentina 07

Dopo il pranzo c’è il ballo. Sì, il ballo delle sedie, ma in una versione diversa e anche più divertente: invece di eliminare chi non riesce a trovare posto, tutti devono trovare un posto. Nessuno viene elliminato ma vi vuole tanto ingegno ed equillibrio per sedersi sopra gli altri senza farsi male. Il momento più difficile è quando rimane una sola sedia e tutti devono sedervisi senza che nessuno cada per terra.

Di tanto ingegno hanno bisogno anche quelli che lavorano per l’eliminazione della povertà, che è il nuovo blocco. Con grande profondità si presentano alcune realtà tra le più tristi della nostra società, così ricordiamo perché è nata l’EdC. Quindi usciamo nelle vie della città e guardiamo i volti della povertà per poi riflettere su quello che abbiamo visto.

180909 Argentina 08Dopo una pausa, cena-spettacolo, che da sola meriterebbe un’articolo. La rivelazione della serata è José Luis de Santiago del Estero (collaboratore di Aldo) che sorprende tutti con le “guarachas santiagueñas”.

Ed eccoci alla domenica. Quando pensi che manchi poco per arrivare alla meta e ormai non può succedere niente di più bello, arriva l’imprevedibile.

La cultura del dare. Ragazzi di 8 anni raccontano le loro esperienze EdC: la loro piccola impresa per guadagnare soldi da condividere con ragazzi di altre nazioni in guerra, o le visite ad un centro di anziani dove imparano a stimare gli anziani.180909 Argentina 10

L’EdC nella scuola. Gli insegnanti di Natividad vogliono condividere le impressioni del workshop di venerdì. La loro gioia e i loro sogni ci indicano che siamo sulla buona strada..

Enrique avrebbe dovuto chiudere col tema “Verso una pedagogia di comunione” ma decide di cambiare programma e improvvisa una intervista ad una delle giovani partecipanti: Martina, di 9 anni.

E’ incredibile! Le domande, ma sopratutto le risposte di Martina e le riflessioni finali ci mostrano la profezia dell’EdC: gli uomini nuovi che vivono la cultura del dare da bambini sono quelli che possono cambiare l’economia.

180909 Argentina 11Prima di concludere, si presenta EoC-IIN, la rete di incubazione dove si sono impegnati un gruppo di giovani di Mendoza assieme ad imprenditori e professionisti dell’EdC per accompagnare nuovi progetti. Eccoci arrivati al km 42 col desiderio di ritrovarci a Mendoza nel 2019.

Vedi Photogallery - Credits: Manu Cornet

 

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

4-6 febbraio 2019 (Libro di Qoélet) - 24-26 giugno 2019 (Libro di Geremia)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

4-6 febbraio 2019 (Libro di Qoélet) - 24-26 giugno 2019 (Libro di Geremia)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Please publish modules in offcanvas position.