Asia 2016

EVENTI INTERNAZIONALI

Geneviève Sanze nominata membro del Pontificio Consiglio per i Laici

La nomina è avvenuta ieri da parte di Papa Francesco

di Antonella Ferrucci

110527 Ginetta Genevieve01 ridE' stata colta un po' di sorpresa ieri Genevieve Sanzè, rappresentante del continente africano nella Commissione Internazionale Edc, dalla telefonata del Nunzio Apostolico della Costa d'Avorio in cui le veniva annunciata la nomina a membro del Pontificio consiglio dei Laici. "Non avevo alcun sentore di questa nomina,  -ci racconta Genevieve- ed a dire il vero non so ancora esattamente cosa comporterà".

Abbiamo raggiunto Genevieve via skipe ad Abidjan, in partenza per il Kenya dove nei prossimi giorni sarà impegnata nella preparazione della prossima Assemblea Edc a Nairobi del 2015. "Ho detto al Nunzio che al mio ritorno mi recherò da lui per avere tutte le indicazioni su quello che questo ruolo comporterà".

Unico membro africano fra i laici nominati dal Papa ieri, Genevieve è stata citata proprio per il ruolo che svolge nell'ambito Edc. "Sono contenta di questa nomina in particolare per il fatto di essere stata citata, al di là degli altri ruoli che ricopro nell'ambito del Movimento dei Focolari, per Economia di Comunione" e continua: "è una gioia per me poter lavorare per la Chiesa, perchè ho scelto di fare questo nella mia vita, servendo l'Opera di Maria (il Movimento dei Focolari ndr) e la Chiesa".

Auguri di cuore a Genevieve per questa nuova bellissima sfida che le si pone davanti: per come la conosciamo ha davvero tutte le carte in mano per vincerla! Da parte loro i membri della Commissione Internazionale Edc hanno gioito di questa nomina da tutti i continenti, con un intrecciarsi gioioso di messaggi: dice riassumendo la gioia di tutti Luigino Bruni: "E' questa l'Africa che il mondo deve conoscere: sapiente, luminosa, sobriamente gioiosa, sororale, regale, mariana"

Papa Francesco ieri ha confermato presidente del Pontificio Consiglio per i laici il cardinale Stanisław RYLKO e segretario mons. Josef CLEMENS. I membri nominati sono:

-  gli Em.mi Cardinali: Christoph SCHÖNBORN, Arcivescovo di Wien (Austria); Angelo SCOLA, Arcivescovo di Milano (Italia); John NJUE, Arcivescovo di Nairobi (Kenya); Reinhard MARX, Arcivescovo di München und Freising (Rep. Federale di Germania); Willem Jacobus EIJK, Arcivescovo di Utrecht (Paesi Bassi); Luis Antonio G. TAGLE, Arcivescovo di Manila (Filippine); João Braz de AVIZ, Prefetto della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica; gli Ecc.mi Monsignori: Charles Joseph CHAPUT, Arcivescovo di Philadelphia (Stati Uniti d'America); Orani João TEMPESTA, O. Cist., Arcivescovo di São Sebastião do Rio de Janeiro (Brasile);

- gli Ill.mi Signori: Dott. Yago DE LA CIERVA (Spagna), Docente di Gestione e Comunicazione di Crisi presso la Facoltà di Comunicazione Sociale Istituzionale della Pontificia Università della Santa Croce in Roma; Dott.ssa Irene EGLE LAUMENSKAITE, Docente del Centro Studi e Ricerca Religiosa presso l'Università di Vilnius (Lituania); Dott. Fabrice HADJADJ, Direttore dell'Institut Européen d'Études Anthropologiques Philanthropos di Friburgo (Svizzera); Dott.ssa Jocelyne KHOUEIRY, Fondatrice delle Associazioni La Libanaise-Femme du 31 mai e Oui à la vie (Libano); Dott. Franco MIANO, Presidente Nazionale dell'Azione Cattolica Italiana; Dott.ssa Geneviève Amélie Mathilde SANZE (Repubblica Centroafricana), Rappresentante per l'Africa del Segretariato Internazionale per l'Economia di Comunione.

Seguici su:

Chi è online

Abbiamo 700 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Please publish modules in offcanvas position.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.