Slovacchia: François Neveux "colpisce nel segno"

Due incontri, due città, un unico evento: la presentazione del libro sull’ imprenditore EdC francese

di Maja Calfova

Due momenti preparati con cura, da mesi, dalla Commissione Edc locale: il lancio di 130612-13 Bratislava libri 03 ridEconomia di Comunione al grande pubblico in Slovacchia. Una preparazione fatta coinvolgendo tanti, perché è anche lavorando insieme che ci si conosce, si sperimentano rapporti di gratuità e fiducia e si capisce meglio cosa é l'EdC.

"Complice" dell’ operazione l’imprenditore François Neveux che dal cielo, siamo certi, ha osservato tutto sorridendo sotto ai baffi… Presentare la sua storia, l’occasione per arrivare a tanti. Per questo sono venuti appositamente in Slovacchia sua moglie Françoise insieme a Chantal e José Grevin, coordinatori dell’ EdC in Francia.

130612-13 Kosice 15 ridPrimo appuntamento il 12 giugno a Košice, nella sala della libreria Panta Rhei: una sala che non è riuscita a contenere le persone arrivate anche da città vicine e da Polonia, Ucraina e Repubblica Ceca. Sono presenti in sala imprenditori, dipendenti pubblici, studenti, disoccupati. Non solo persone invitate direttamente ma anche qualcuno che ha saputo dell’evento dai manifesti in città. Ci ha detto uno di loro: "Quando ho visto l’annuncio della presentazione di un libro su un imprenditore che lavorava diversamente, ho pensato che era una occasione da non Utopia v pohjbe ridperdere." 

La testimonianza di Chantal e Josè su François, descritto come “imprenditore dei rapporti”, lascia le persone in silenzio, toccando il cuore e creando un clima molto profondo. Il suo atteggiamento nei confronti dei poveri -chi lo incontrava trovava lavoro- colpisce molto in questa regione della Slovacchia, dove la disoccupazione é la 130612-13 Bratislava-Francoise 01 ridpiù alta nel Paese. Le persone, scoraggiate da condizioni lavorative ingiuste, capiscono che si può lavorare diversamente se ci si rivolge al prossimo. A fine presentazione le persone apprezzano molto la possibilità di avere un colloquio personale con Françoise che si é offerta al pubblico per firmare il libro.

Come ulteriore momento di approfondimento Edc a Košice si organizza un pranzo francese-ceco-ucraino-polacco-slovacco. Nessuno parte con risposte certe, ma ciascuno è felice di seguire la propria strada avendo rinforzato le proprie “motivazioni intrinseche”. Incontrarsi ancora, fare qualcosa insieme per la propria gente, questo il desiderio espresso alla fine.  

130612-13 Bratislava 02 ridDa Košice ci si sposta a Bratislava, la capitale del Paese; nella ampia sala della libreria Panta Rhei sono presenti il 13 giugno anche vari politici. Uno di questi, a fine presentazione ci viene incontro dicendo: "Abbiamo bisogno di voi. La filosofia che sta alla base di Edc ci può aiutare a scrivere leggi sul lavoro innovative, realizzando politiche nuove. EdC é la strada. Fate altri eventi di questo tipo, continuate a annunciare Edc e chiamateci." Risulta molto forte130612-13 Bratislava 05 rid qui la testimonianza su François resa dalla moglie, con tanti piccoli e grandi “fatti” della sua vita. Se le “teorie” sono soggette a discussione e possono emergere pareri contrari, una vita come quella di François -vissuta e compiuta- non lascia spazio ad argomenti discordi. Insieme a tanti altri testimoni Edc nel mondo, con la sua vita François dimostra che se c’è la fede e la volontà di compiere cose grandi, EdC vive, funziona e porta frutti per chi li sa riconoscere. Molto vivo il momento del 130612-13 Bratislava 09 rid sxdialogo: uno dei presenti ci scrive: "La conferenza è stata molto interessante e di grande qualità con un pubblico numeroso, tante domande ed un dialogo molto vivo; anche i musicisti hanno fatto la loro parte con un repertorio molto vivace."

Prima di partire, è d’obbligo una visita al negozio nel centro storico della capitale della IN VIVO una azienda Edc storica a Bratislava, oggi molto conosciuta anche dei turisti per la sua originalità. In Vivo, che produce ceramiche, è una azienda EdC autentica, nata immediatamente dopo l’ annuncio EdC nel130612-13 Bratislava ln vivo 16 rid 1991: un momento prezioso quello vissuto con i genitori delle due sorelle imprenditrici Gabriela e Lucia. Ad accompagnarci una giovane artista che, lavorando nel  campo economico-manageriale ha seguito l’ispirazione di prendersi  un anno sabbatico, rivedere la sua vita e capire il suo "vero daimon". Oggi il suo talento artistico la porta a realizzare mostre dei suoi dipinti su seta a Bratislava, Vienna e a Praga. Ma chissà se un giorno sarà possibile unire i due ambiti, economia e arte? E perché no fare questo a servizio dell’ EdC?

130612-13 Bratislava ln vivo 18 ridAlla partenza da Bratislava, sentiamo chiaramente che i rapporti costruiti o rafforzati in questi giorni non finiscono con la presentazione del libro, anzi, qui si aprono nuovi capitoli della storia EdC in Slovacchia e non solo. Gli amici della Repubblica Ceca e della Polonia intendono continuare a lavorare con noi: "Non lasciateci soli. Sentiamoci vicini nel lavoro per EdC nei nostri paesi".

Come Commissione Edc sentiamo una nuova forza, un nuovo coraggio: ci incontriamo ogni lunedì sera su skype e durante la settimana siamo sempre in contatto via e-mail o ci sentiamo al telefono; un’ esperienza viva e forte che ci fa un corpo e l'anima sola nella Commissione. Un Commissione che vuole condividere tutto e  mai essere chiusa in se stessa ma sempre aperta a rapporti nuovi. Dentro di noi sentiamo che non possiamo darci pace finchè l'EdC si incarni nel nostro paese ed in quelli più vicini.

vedi photogallery completa Kosice
vedi photogallery completa Bratislava
vedi photogallery eventi collegati

La presentazione di Bratislava ha avuto una eco anche sulla TV cattolica slovacca Lux: di seguito il servizio realizzato per l'occasione (disponibili i sottotitoli in italiano: per attivarli, dopo aver fatto partire il video, clicca sull'icona "sottotitoli" in basso)

 

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.