Asia 2016

EVENTI INTERNAZIONALI

Messico: cronaca dal 1°congresso Edc

Nella vivace cronaca di Ramón Cerviño, uno sguardo sul congresso svoltosi il 24 e 25 novembre scorsi

di Ramón Cerviño

121124-25_Puebla_01_ridTitolo del congresso: "Un percorso verso una nuova ricchezza", la cornice nella quale si è svolto, la bella cittadella “El Diamante”, nelle vicinanze di Puebla: 73 partecipanti da diverse cittá di questo grande paese: Città del Messico DF, Queretaro, Puebla, San Juan del Rio, Jalisco, Guadalajara, Tehuacán, Acatzingo ed altre. A popolare il congresso imprenditori, studiosi, lavoratori, alcune persone al primo contatto con Edc e parecchi giovani.

Avevo partecipato alla preparazione di questo “sogno che diventava realtà” attraverso scambi di email e qualche comunicazione via skype; in qualche momento mi era venuto il pensiero di partecipare, ma sembrava che mi fosse impossibile.

Improvvisamente, a 5 giorni dal congresso tutte le difficoltà si sciolgono e decido di partire. Sarà un viaggio lungo ed in più riprese, cominciato alle 2 del mattino di giovedì 22: da Cordoba a Panama (6 ore e mezza di volo) quindi altre 4 ore fino a Città del Messico (Messico DF come dicono i messicani). Arrivo alle 12.30, ci sono tre ore di differenza con il fuso orario argentino. Mi attende Juan José Medeiros, studioso, specializzato in Dottrina sociale della Chiesa e con lui raggiungo la cittadella El Diamante, ulteriori due ore di viaggio. Ci fermiamo a pranzare con una buona carne arrostita, e lì ho l’occasione di informarmi da lui sulla situazione in Messico ed anche sul nostro Congresso. Arrivati a“El Diamante”, che è un posto molto bello, mi sono sentito subito a casa ritrovando vecchi amici come Imelda e Takat.

E’ venerdì pomeriggio ed arrivano Maria Luisa, Normita e Christian, coloro che hanno spinto e dato vita alla realizzazione di questo incontro (il 121124-25_Puebla_02_rid“cuore” di questo incontro, mi viene da pensare). Riguardiamo insieme il programma e le ultime cose da preparare e partiamo. Si sono iscritte circa 70 persone, piú di quelle che pensavamo potessero partecipare.

Il sabato mattina arrivano i partecipanti e il programma inizia con i saluti e la presentazione. Due i temi che, mi pare di poter dire, hanno caratterizzato particolarmente questa giornata, quello del mattino su “Prospettive storiche ed i carismi” di Rocío Abascal e quello del pomeriggio su “La gratuitá” di Christian Medina, imprenditore.

Diverse le esperienze condivise e gli spazi di dialogo e conoscenza reciproca. Prima di cena un momento per rispondere alle domande e dopo un pó di festa con canzoni, dolci, caffè… Il clima è tale che mi viene in mente il verso di una canzone di Don Padilla, un sacerdote tra i primi che porto l’Ideale dell’ unitá a Tucumán in Argentina: “volare senza avere le ali... volare senza saper volar”.

121124-25_Puebla_03_ridLa domenica mattina due momenti forti: un saluto video di John Mundell dagli Stati Uniti nel quale John racconta la sua esperienza di imprenditore Edc dalla fondazione della sua azienda ad oggi ed una comunicazione skype con Luigino Bruni nella quale Luigino affronta alcuni temi che ritengo molto importanti: la differenza tra l’EdC del 91 e quella di oggi nei confronti dei poveri, il significato di un carisma, l'imprenditore, la comunione...

Alla fine di questo momento, molti sentono il desiderio di esprimere cosa erano stati questi due giorni per loro: “E`stato molto gratificante stare con voi... porto via con me degli insegnamenti molto importanti per cambiare il mondo e la societá... sono molto entusiasta di trovare qui giovani di 18, 19 anni...”. “Finalmente ho trovato qualcosa che puó esprimere quello che faccio e voglio fare... ”. “Mi sembra di rivivere l’esperienza che feci conoscendo l’Ideale dell’Unità: la vita piena che voglio vivere. Ringrazio gli organizzatori e ciascuno per il momento particolare che sto vivendo”. “Mi piacciono le faccende economiche, fare affari e poter aiutare gli altri proprio tramite questo: grazie di avermi invitata”. “Questo congresso ha superato le mie aspettative: si è parlato dei poli: qui c’è un terreno disponibile: volevamo costituire una azienda ma non sapevamo dove, oggi c’è stata la luce, vogliamo farla qui per incominciare un polo, e adesso, abbiamo anche il capitale, ne parleremo con la commissione...

Insomma, entusiasmo e già tanti progetti concreti: ci salutiamo sognando di ritrovarci qui forse a luglio, per una Summer School Edc.

Seguici su:

Chi è online

Abbiamo 610 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Please publish modules in offcanvas position.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.