Iniziative Italia

Iniziative, appuntamenti, convegni...

Un importante riconoscimento alle ricerche su "Economia e Felicità"

Mons. Bagnasco cita le ricerche su Economia e Felicità portate avanti dal Dipartimento di Economia Politica dell'Università Milano Bicocca: abbiamo intervistato Pierluigi Porta, fondatore del Dipartimento e direttore rivista internazionale Irec e Luca Stanca, autore della ricerca con Luigino Bruni

di Antonella Ferrucci

Pierluigi_Porta_LB_ridEconomia e felicità, un tema che spesso ricorre su queste pagine per la sua assonanza col progetto Economia di Comunione, un tema studiato da anni dal Dipartimento di Economia Politica dell'Università Milano Bicocca con ricerche specifiche e convegni sul tema a livello internazionale.

Tali ricerche sono state citate lo scorso 21 maggio dal Cardinal Angelo Bagnasco nell'ambito della sua prolusione alla 64 esima Assemblea Generale della Cei di cui è presidente: nelle conclusioni, il Card.Bagnasco dice: "Interessante il dato emerso da una recente indagine promossa dall’Università Bicocca di Milano, secondo cui le persone che attribuiscono più importanza alla famiglia e alle relazioni che in essa si sviluppano sono in genere le più felici. In Italia, nonostante difficoltà di vario genere, la famiglia tiene e si rivela, anche in questo frangente, il punto di tenuta affettiva, psicologica ed economica. Ma bisogna recuperare una cultura della famiglia; una cultura che fa del nostro Paese un esempio a cui guardare. C’è fame di famiglia perché essa è il motore della vita."

Prof. Porta, il Cardinal Bagnasco cita una ricerca sulla felicità svolta nella sua università. Può dirci di cosa si tratta e cosa dimostra tale  ricerca?

Il Card. Bagnasco cita un dato che emerge da molte ricerche in tema di valutazione soggettiva della felicità: ossia il fatto che le relazioni familiari costituiscono l'ambito relazionale  che dà maggiore apporto a condizioni di vita soddisfacenti.  Il dato si inserisce in una serie di ricerche empiriche a tutto campo sul rapporto tra felicità ed economia svolte anche dal nostro Dipartimento.

Come valuta il fatto che il cardinal Bagnasco abbia fatto riferimento a questa ricerca?

Credo che la valutazione offerta dalla prolusione di Bagnasco costituisca un riconoscimento significativo di un campo di ricerca nel quale il nostro Ateneo ha dato prova di eccellenza a livello milanese ma anche in campo internazionale.

Prof. Stanca, può spiegarci un po' più in dettaglio in cosa consiste questa ricerca?

In questa ricerca su Felicità e Famiglia abbiamo valutato tre dimensioni relative allo status dei soggetti: anzitutto lo status familiare (soggetti Luca_Stanca_ridsposati o meno, con o senza figli) quindi i valori familiari (l'importanza data alla famiglia) ed infine le relazioni familiari (quanto tempo si trascorre con i propri familiari). Tutte e tre le dimensioni hanno avuto effetti positivi rispetto alla felicità dei soggetti, ma in particolare gli effetti più forti si sono riscontrati a proposito della dimensione dei valori familiari ed è a questo che si riferisce il Cardinal Bagnasco.

Quali variabili entravano in gioco in questa dimensione?

Qui le variabili erano 6: quanto è importante la famiglia per me? (dimensione soggettiva); quando è importante il ruolo della famiglia (dimensione sociale); che importanza ha il rispetto per i genitori? è giusto che una persona si sacrifichi per i propri figli? quando il divorzio è giustificabile? che importanza si attribuisce al matrimonio? In tutte queste variabili si notano effetti sulla felicità degli individui, ma in particolare l'effetto è molto forte per chi attribuisce importanza al ruolo della famiglia nella società: a parità di condizioni chi ritiene che il ruolo della famiglia nella società sia importante è mediamente più felice. Interessante rilevare che questi dati emergono sia da dati relativi all'intero pianeta (rilevati su 80 nazioni circa) che da dati specifici per l'Italia.

Prof. Stanca, la famiglia è molto importante anzitutto per lei, visto che ha 5 figli di cui 2 gemelli...

Ebbene sì, lo dimostrano i fatti...


Seguici su:

Seguici su:

Chi è online

Abbiamo 1260 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.