Loppiano Lab

Image

“Custodire, valorizzare, innovare. Tempo scaduto?"

4-5 ottobre 2019 (Loppiano – FI)

Decima edizione - “Custodire, valorizzare, innovare”. È intorno a queste tre parole chiave che nasce la proposta della decima edizione di Loppianolab, il laboratorio per l’Italia che ritorna, il 4 e 5 ottobre 2019, rinnovato nel format e nei contenuti con focus, laboratori ed esperienze, per approfondire la nostra relazione con la Terra e con l’uomo. Nell’epoca in cui l’umanità sta consumando le risorse terrestri disponibili e il futuro dei nostri giovani, Loppianolab guarda al Pianeta.

Attraverso la consueta formula laboratoriale che contraddistingue l’evento, LoppianoLab raccoglierà interrogativi e problemi, ascolterà la voce di esperti e quella di chi ha saputo innovare, proporrà piste d’azione e sensibilizzazione, buone pratiche, si confronterà con le culture indigene, si farà promotore di una presa di coscienza individuale e collettiva che rimetta al centro dell’economia, del lavoro, della politica, l’essere umano e il Creato.

Vedi il sito di LoppianoLab - Vai al programma complessivo (il programma è ancora in corso di aggiornamento) - Iscriviti a Loppianolab 

Info e prenotazioni alloggi: 055 9051102 - loppianolab.accoglienza@loppiano.it

LoppianoLab è promosso dal Polo imprenditoriale EdC Lionello Bonfanti e dalla Cittadella internazionale di Loppiano in collaborazione con Istituto universitario Sophia e Gruppo editoriale Città Nuova .

Loghi_promoter_LoppianoLab

A Loppiano, Open City!

Logo_loppianolab_2011_data_rid_ridNell'ambito di Loppianolab, porte aperte a Loppiano con musica, esposizioni artistiche, caffè letterari, incontri e laboratori di interculturalità, con degustazioni dalle varie regioni italiane

Loppiano (Firenze), 17 settembre  2011

Logo_LoppianoLab_2011_titolo_ridE' la novità della seconda edizione di Loppianolab: la cittadella di Loppiano apre le sue porte per farsi conoscere: sabato 17 settembre a partire dal pomeriggio e fino a mezzanotte si darà il via all’ Open City: tutti gli angoli della cittadella ospiteranno mostre, concerti, incontri, degustazioni gastronomiche.

Ci sarà anche posto per il caffè letterario: dopo la degustazione di un buon caffè o di un gelato alla pasticceria “Dulcis in fundo”, l’appuntamento è alla libreria l’Arcobaleno, all’interno del Polo industriale Lionello Bonfanti, che, dalle 18 alle 22, presenterà “Un giornalista, un libro. Sei rei confessi”: ogni ora un giornalista di Città Nuova, autore anche di un libro, dialogherà con il pubblico su temi e argomenti che riprendono il tema di Loppianolab 2011: “Sperare con l’Italia. In rete per il bene comune nel 150°dell’Unità

 Anche l’Istituto Universitario Sophia aprirà a tutti le sue porte con la proposta in pillole dell’esperienza culturale dell’unità dei saperi che la caratterizza.

A Belprato, in località Campogiallo, un’occasione di scambio e di confronto con le famiglie che vivono nella cittadella: educazione, rapporti fra generazioni, famiglia e globalizzazione sono alcune delle tematiche proposte.

La creatività dei giovani sarà invece protagonista di una serata di animazione, musica e testimonianze al salone San Benedetto. Loppiano, da sempre definita città dei giovani anche per il festival del primo maggio che ogni anno raduna circa cinquemila persone da tutta Italia ed Europa, conferma questa scelta privilegiando la partecipazione delle nuove generazioni al progetto di innovazione e di rete che Loppianolab propone al Paese con eventi sull’imprenditoria, sulle energie alternative, sull’informazione.

Ricco anche il programma artistico all’Auditorium e dintorni, tra cui un reading artistico-letterario dedicato ad un politico, Igino Giordani e ad un imprenditore, François Neveux: entrambi hanno dedicato la loro esistenza a promuovere una città e un’economia per l’uomo e per il bene comune. E non mancherà una “full immersion” nella cornice naturale delle colline toscane, arricchita anche dall’osservazione stellare condotta da esperti. Tutti i programmi e gli appuntamenti dell’Open city replicheranno dalle 17 alle 24.

Seguici su:

Seguici su:

Chi è online

Abbiamo 1156 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.