Osservatorio sulla povertà Leo Andringa (OPLA)

 

Leo Andringa Opla ridPer mantenere viva la memoria di Leo Andringa, che fu tra i primi ad intuire la delicatezza del processo di distribuzione degli aiuti agli indigenti, l’EdC ha deciso di intestare a lui il neo-costituito “Osservatorio sulla povertà Leo Andringa” (OPLA), con sede al Polo Lionello Bonfanti.

Obiettivo di OPLA, diretto da Licia Paglione con la coordinazione scientifica di Luca Crivelli, è raccogliere le ”best-practices” (interne ed esterne all’EdC) nella lotta alla povertà, sviluppando un approccio ispirato ai valori della comunione e della reciprocità.

Sede: Polo Lionello Bonfanti - Loc Burchio snc, 50064 Figline e Incisa Valdarno (FI)

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - vai al sito dedicato


Alle radici della logica dello scarto

L’economia della relazione non rende estraneo nessuno. Un osservatorio internazionale per far emergere dal modello EdC l’azione sulle cause strutturali dell’ingiustizia sociale.

di Carlo Cefaloni

pubblicato su  Città Nuova il 7/04/2017

170407 CN Opla ridÈ stato intitolato alla memoria di Leo Andringa, economista olandese tra i pionieri dell’Economia di Comunione (EdC), l’Osservatorio sulla povertà (Opla), un centro di ricerca internazionale mirato a far emergere la peculiarità degli effetti dell’EdC nel contrasto alla radice la creazione di povertà e diseguaglianze. Una pretesa ardita nei confronti di un dibattito molto accesso tra studiosi, movimenti e associazioni sulle contrastanti soluzioni proposte per contrastare le diseguaglianze inaccettabili.

Leggi tutto...

Brasile: parte la rete per il superamento della povertà SUPERA

Nei giorni scorsi si è svolto presso il Centro Mariapoli Ginetta (Vargem Grande Paulista - San Paolo - Brasile) il primo incontro della rete SUPERA. Una trentina i partecipanti.

170324 26 Ginetta Supera 05 ridSi è svolto dal 24 al 26 marzo scorsi presso il Centro Mariapoli Ginetta (Vargem Grande Paulista - San Paolo - Brasile), un primo incontro di formazione rivolto all'equipe della rete SUPERA, nata nello scorso mese di ottobre. SUPERA -  Superação de Sitação da Vulnerabilidade Economica è composta da 14 persone che in altrettanti Stati del Brasile seguono il processo di aiuto contro la povertà sostenuto dagli utili condivisi dalle imprese di Economia di Comunione. La rete è coordinata da ANPECOM, l'Associazione nazionale per l'Economia di Comunione brasiliana, presente con tutti i membri del comitato direttivo.

Leggi tutto...

Nasce l’Ossevatorio sulla Povertà Leo Andringa (OPLA)

Un Osservatorio che guarda alla povertà e allo sviluppo secondo le "lenti" della "reciprocità". Intervista a Luca Crivelli, coordinatore scientifico, e a Licia Paglione, direttrice operativa di OPLA.

Favelas San Paolo 01L’Economia di Comunione (EdC) è stata finora conosciuta soprattutto come proposta di condivisione della ricchezza da parte di imprese per promuovere lo sviluppo di persone in condizioni di povertà. Tuttavia l’EdC ha un obiettivo più ampio: modificare al cuore il sistema economico capitalista, a partire da una delle sue contraddizioni: crescita della ricchezza accanto ad aumento di povertà e disuguaglianze. In uno slogan “farla finita con la povertà”, quella particolare forma di povertà “subita”, attraverso la valorizzazione di un’altra forma di povertà, quella “scelta” da persone, imprenditori in primis, che decidono di condividere con altri più in necessità la ricchezza che producono.

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.