• Economia di Comunione
    Persone e imprese che attivano processi di comunione.
    Idee e pratiche per un agire economico improntato alla reciprocità e all’accoglienza.
    Un ambito di dialogo e di azione per chiunque voglia impegnarsi per una civiltà più fraterna guardando il mondo a partire dagli esclusi e dalle vittime
    scopri di più...
  • Corsi di Economia Biblica
    14-15 settembre 2019 (Libro di Qoèlet) Polo Lionello Bonfanti - 50063 Figline e Incisa Valdarno (FI)scopri di più...
  • Prophetic Economy
    Castelgandolfo (Roma): 2 - 4 Nov 2018scopri di più...
  • The Economy of Francesco
    Sono aperte le candidature per partecipare all’evento di Assisi 2020!scopri di più...
  • LoppianoLab 2019
    “Custodire, valorizzare, innovare. Tempo scaduto?” è il titolo della 10a edizione di LoppianoLab che si terrà il 4 e 5 ottobre 2019 a Loppiano.scopri di più...

Economia di Comunione

Persone e imprese che attivano processi di comunione.

Idee e pratiche per un agire economico improntato alla reciprocità e all’accoglienza.

Un ambito di dialogo e di azione per chiunque voglia impegnarsi per una civiltà più fraterna guardando il mondo a partire dagli esclusi e dalle vittime.

1

La distruzione creatrice

Come affrontare le crisi nelle Organizzazioni a Movente Ideale

La distruzione creatriceLuigino Bruni

Città Nuova, Roma, 2015
Collana "I Prismi - I Semi"

Acquista su Città nuova

Vedi prefazione di Marco Tarquinio
Vedi stralci di introduzione di Luigino Bruni

Il coraggio e la forza per sconfiggere dinamiche e prassi che in passato sono state decisive per la crescita e che ora possono essere diventate un limite. Le organizzazioni e le comunità non sono tutte uguali. Alcune vengono alla luce per raggiungere gli scopi specifici dei loro promotori. Altre, invece, le cosiddette organizzazioni a movente ideale (OMI), nascono attorno a degli ideali, quasi sempre dall’azione di persone portatrici di doni o carismi, e prendono forme non previste e spesso non volute dai loro fondatori.

Queste organizzazioni speciali raggiungono il loro scopo – servire il carisma che le ha originate – solo se sono ogni tanto sono capaci di morire e risorgere in altra forma.

Le dinamiche più importanti nelle OMI e nei movimenti ‘carismatici’ sono quelle non intenzionali, che si sviluppano come una sorta di “malattia autoimmune”, perché generate da anticorpi buoni che ad un certo punto si trasformano in tossine velenose. La prima cura di queste malattie organizzative è prendere coscienza della loro esistenza, senza confondere la salute con la patologia, avendo il coraggio di eliminare comportamenti e regole che in passato le avevano salvate e fatte crescere. Sta in questa ‘distruzione creatrice’ la salvezza e lo sviluppo nel tempo delle OMI e dei movimenti carismatici.

L’AUTORE

Luigino Bruni (AP, 1966) è professore ordinario di Economia politica presso la LUMSA di Roma, docente di Economia e Etica all’I.U.Sophia di Loppiano. È coordinatore del progetto dell’Economia di comunione e tra i promotori dell’Economia civile. È autore di saggi e libri tradotti in una decine di lingue. L’Altra metà dell’economia (scritto con Alessandra Smerilli) è l’ultimo libro uscito con Citta Nuova (2014).

DATI TECNICI

ISBN 978-88-311-7518-0 - f.to 13x20 - pp.100 - prezzo: € 12,00

RECENSIONI

10/12/2015 - Carisma e Speranza di Mauro Magatti, pubblicata su  Città Nuova n.23/24 del 10-25 dicembre 2015

27/12/2015 - La distruzione creatrice a cura di Redazione web, pubblicata su Focolare.org

16/01/2016 - «Fiducia vulnerabile» per conciliare storia e profezia di Luca Miele, pubblicata su Avvenire

07/03/2016 - Quando la crisi fa bene di Marco Testi pubblicata su Frontierarieti.com

VIDEO

18/03/2016 - Video - Presentazione "La distruzione creatrice" con Salvatore Natoli e Luigino  Bruni

Marzo 2020, Assisi
"The Economy of Francesco"

 i giovani, un patto, il futuro

i giovani,un patto,il futuro

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

14-15 settembre 2019
(Libro di Qoélet)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Prophetic Economy 2.0

Prophetic Economy 2.0

Roma - 9 giugno 2019
Per maggiori informazioni scrivi a: info@propheticeconomy.org

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

07-08-2019

Agorà - Curata da Claudio Gianotto e Andrea Nicolotti, l’edizione critica dello scritto del II...

19-07-2019

La gestione Ferrovie e Atlantia può essere una buona occasione di rilancio dopo tanti errori del...

30-07-2019

L’esperienza di un primo round tutt'altro che esaltante dovrebbe suggerire un cambio di strategia. di...

12-08-2019

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul...

06-08-2019

Si chiama «Make it green» ed è il progetto a cui stanno lavorando a Philadelphia i 4 ragazzi della...

COME FARE PARTE

Image
Opla
AMU
Eoc
aipec

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

14-15 settembre 2019
(Libro di Qoélet)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Chi è online

Abbiamo 577 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.